Come tutto cominció
– lo sviluppo del progetto


Il venditore senegalese, Dane, e lo studente di Design, Raphael, ad un primo incontro nella facoltà di Design durante il progetto della tesi di laurea.

Un giorno, all'inizio dell'ultimo semestre alla Libera Universitá di Bolzano, un giovane studente di origine tedesca si incamminò verso il centro storico di Bolzano per comprare della frutta al mercato. Sulla via incontró un venditore ambulante senegalese che cercava di vendergli un paio di occhiali da sole, anche se quel giorno di sole non ce n’era neanche a cercarlo con il binocolo!

Così quei due iniziarono una discussione,  lo studente intuiva una reale banalità sull'attività commerciale di cui si occupava quello straniero venuto da lontano: i venditori ambulanti sono in realtà degli uomini d'affari completamente autonomi, ma mancano, il più delle volte, di una collezione di prodotti realmente utili.

Il giorno dopo il giovane studente incontró il capo di una cooperativa sociale locale per curargli la costruzione del loro nuovo sito internet.
Mentre parlavano di marketing e pubblicità lo studente capí quanto fosse difficile per una piccola coperativa sociale riuscire a farsi conoscere, anche solamente nei suoi dintorni.

Così ora erano due le persone con un problema irrisolto – la prima (il venditore ambulante) infatti non aveva prodotti di buona qualità da vendere per le strade, la seconda invece (la cooperativa sociale)  non riusciva ad avere abbastanza visibilità per vendere i suoi prodotti.

Queste due problematiche nella mente dello studente scatenarono incredibilmente un effetto "bingo", dove 1+1 improvvisamente fa 3!
Il venditore e il produttore ora avevano entrambi la possibilità di riuscire a collaborare insieme e a centrare i loro obiettivi, creando, nello stesso tempo, un nuovo legame sociale nella vita urbana.

Quello fu il giorno in cui nacque l´idea di NU_VOLANTE.

Da quel giorno è giá passato un anno, e i nostri protagonisti sono finalmente vicini ad iniziare il primo progetto pilota in Italia, per le strade di Bolzano.